Consulenza mail

Image and video hosting by TinyPic

Riguarda chi necessita di risposte immediate.

Per evitare ogni dubbio chiarirò quali sono le mail a pagamento e quelle no! Le comunicazioni di servizio del tipo “Mi scuso, ma mia figlia è in ritardo di 20 minuti!”, “Possiamo cambiare il giorno della consulenza?”, “Mi scuso, ma ho dimenticato l’ora del prossimo appuntamento!” etc. etc. non sono a pagamento.

Sono a pagamento, invece, tutte le comunicazioni simili a questa, una scrittura d’invenzione ma vicina alle realtà incontrate: “Buongiorno dottoressa, Lucrezia ha rispettato le consegne? La settimana scorsa ha fatto una conquista grazie a Lei, è partita da sola per Milano senza che noi la dovessimo scortare in stazione: e di questo ne sono veramente felice. Si è acquistata autonomamente il biglietto online. C’è una novità! Acquisteremo la casa di cui Lei sa , il sogno del bed and breakfast sembra si stia realizzando; speriamo bene, le trattative stanno diventando troppo stressanti. E’ dura stare appesi ad un filo. Lei sa delle mie paure nell’affrontare questa avventura, ma sa anche che la decisione è ormai presa e si andrà avanti; accada quel che accada! Mio marito non è ancora del tutto convinto, ieri sera mi ha detto: “Chissà se ce la faremo!”. Entrambi abbiamo trascorso una notte insonne, primo perché Lucrezia non ci ha avvisati del suo arrivo e non ha risposto ai nostri tentativi di chiamarla, secondo perché temiamo ancora la decisione di fare il grande passo. Abbiamo fatto male a chiamare Lucrezia? Dovevamo stare nel dubbio e lasciarla libera di contattarci senza forzarla? Grazie e a presto.”

Questa comunicazione tipo richiede una lettura approfondita, una riflessione e una risposta ritagliata ad hoc rispetto alle domande postemi: pertanto, è una consulenza on line a tutti gli effetti.

Dopo aver effettuato il pagamento, riceverete la mia risposta.

Barbara Gaiardoni

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*